Carlo Levi

Associazione Culturale "Centro Carlo Levi" Matera

Carlo Levi - Lucania '61 (particolare)

Data

lunedì 18 giugno 2018 ore 18.00

Tema

IL FASCISMO A MATERA

Approfondimento

18 giugno 2018 – ORE 18,00

Sala Levi – Palazzo Lanfranchi - Matera

 

TEMA

Itinerari storici euromediterranei – verso Matera 2019

 

APPROFONDIMENTO

Lunedì 18giugno 2018 – ore 18,00,

nella Sala Levi del Museo di Palazzo Lanfranchi

 

ilCentro Carlo Levi, in collaborazione con la Deputazione Lucana di Storia Patria, l’Università degli Studi della Basilicata e la Fondazione Matera/Basilicata/2019

presenta il volume

 

 IL FASCISMO A MATERA” di Alfonso PONTRANDOLFI

(Ermes Editrice – 2018)

 

Il saggio storico sul Fascismo a Matera di Alfonso Pontrandolfi costituisce un ulteriore tassello degli studi e ricerche di approfondimento storico delle vicende del territorio lucano, che l’Autore sta conducendo da circa un ventennio:

-       Storia della Bonifica Metapontina (1999);

-       La vergogna cancellata (2002);

-       La Terra - ascesa e declino della borghesia agraria materana (2004);

-       Storia di Grassano (2006).

 

Alfonso Pontrandolfi, intellettuale laico dalla complessa, attenta, partecipe personalità, riscontrabile nella pluralità di interessi e ruoli che ha manifestato e sostenuto nella sua vita- da Sindaco di Matera (1984-86), a socio-presidente del Circolo La  Scaletta (1972-75), dell'INU/Basilicata (1993-95) e del Centro Carlo Levi (2006 - 2012) - è statosempre presente nel dibattito culturale della città degli ultimi 50 anni.

 

Anche in quest’ultimo saggio l’Autore ha condotto un grande lavoro di ricerca e sistematizzazione storica;  lavoro nel quale ha coniugato la sua attitudine al "lungo e molecolare lavoro di scavo archivistico e di accurata analisi della documentazione storica" (A. Lerra), a quella particolare capacità di "fare sintesi"con spirito laico, tra gli aspetti documentari/archivistici, e quelli socio-economici, produttivi, culturali, politici, ed anche urbanistici e di assetto territoriale, operando "ricostruzioni particolarmente efficaci delle dinamiche e delle trasformazioni che hanno interessato la società materana, e delle successive evoluzioni della sua classe dirigente" (GP D'Andrea).

Un lavoro culturale di "scienza storica matura" (R.GiuraLongo)

 

Indirizzi di saluto:

Raffaello De Ruggieri (Sindaco di Matera);

Marta Ragozzino, Direttore del Polo Museale Regionale della Basilicata;

Lorenzo Rota, presidente del Centro Carlo Levi di Matera;

Patrizia Minardi, Dirigente Uffici Culturali e Turistici della Regione Basilicata           

 

Interventi:

Giampaolo D’Andrea – Università degli Studi della Basilicata;

Salvatore Lardino – Deputazione Lucana di Storia Patria;

Antonio Lerra - Università degli Studi della Basilicata – Presidente dellaDeputazione Lucana di Storia Patria